Wolfgang A. Mozart, Requiem

aprile 10th, 2017

requiem

Il Requiem è fra le opere incompiute a cui Mozart stava lavorando fino al giorno prima di morire. Fu completato da tre suoi allievi sulla base di vari spartiti manoscritti. Tuttavia questo lavoro rimane uno dei casi irrisolti della musicologia, essendo difficile distinguere con certezza la paternità dell’autore dalla firma dei revisori che peraltro mai accamparono alcun diritto sull’opera. Quello che proponiamo all’ascolto è la quarta versione accreditata, che si rifà al cosiddetto Manoscritto di Rio. Nella città brasiliana, infatti, il Requiem venne eseguito nel 1821 grazie all’intervento di Sigismondo Neukomm, un concittadino di Mozart che conosceva bene la musica del suo illustre vicino di casa. L’incisione della Tèlèrama (2015) vede impegnati La Grande Ecurie e la Chambre du Roy con i Kantorei Saarlouis con la direzione di Jean-Claude Malgoire.