Scritta nel 1606, è una della più amate tragedie di Shakespeare, dove i temi cari al bardo inglese sono esposti nella loro nudità: potere, sangue, mistero. Le streghe che predicono infausti eventi, Lady Macbeth che spinge il consorte a uccidere, i sensi di colpa, lo spettro, la foresta che si muove… Sono solo alcuni dei protagonisti di un testo fondamentale della cultura moderna, qui ridotto in venti minuti, fra lettura e drammatizzazione.